Bombino: “Implementare infrastrutture per raggiungere Reggio ed il Parco”

“Apprendiamo con soddisfazione che il Ministro per i Beni Culturali Dario Franceschini durante una diretta Facebook con Matteo Renzi sui temi della Cultura, ha chiesto all’Enit uno specifico progetto per Reggio Calabria volto alla valorizzazione dei Bronzi di Riace.

Vista l’attenzione dimostrata dal Ministro verso il più alto esempio planetario di statuaria bronzea del V Secolo a. C., e rilevata l’ansia con cui annuncia il Suo impegno a ricercare le più appropriate soluzioni per portare all’attenzione del mondo le due Opere, siamo portati a credere che, intanto, si siano già predisposte le misure utili per far convergere i leader mondiali al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, in occasione del G7 di Taormina.

Così da poter presentare ai Grandi della Terra la più alta, complessa e raffinata espressione della scultura bronzea dell’antichità classica, esclusiva ed irripetibile testimonianza della cultura di Reggio e dell’intera Magna Grecia.

Siamo altresì convinti che, al contempo, il Ministro Franceschini, al fine di meglio sostenere il progetto di valorizzazione dei due Bronzi, contribuirà a sensibilizzare l’esecutivo dei Governi Nazionale e Locali affinché si individuino in tempi stretti le più idonee soluzioni per la concreta operatività dell’Aeroporto di Reggio Calabria e per la implementazione delle infrastrutture stradali e ferroviarie, che rappresentano condizioni fondamentali e irrinunciabili per consentire all’Umanità di raggiungere Reggio”.

E’ quanto dichiara in una nota il Presidente del Parco Nazionale dell’Aspromonte, Giuseppe Bombino