Protocollo d’intesa tra Parco dell’Aspromonte e Touring Club Italiano

L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e il Touring Club Italiano hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa per la valorizzazione e il miglioramento della fruizione del patrimonio culturale. La sigla del documento muove i suoi passi dalla piena consapevolezza, da parte di entrambi i soggetti coinvolti, che la valorizzazione del patrimonio culturale è da intendere nella sua accezione più ampia, che implica educazione dei cittadini, intesi sia come residenti che come visitatori, alla consapevolezza dei suoi valori, anche immateriali.

L’obiettivo è pensare alla cultura come sviluppo sostenibile e come opportunità di crescita economica, ricostruendo la “connessione” tra i cittadini, i visitatori ed i luoghi culturali meno frequentati e visitati, ma espressione di elementi dall’inestimabile patrimonio artistico e culturale.

Tra le iniziative che Touring Club Italiano ed Ente Parco svilupperanno in sinergia, vi sono manifestazioni volte alla promozione della conoscenza del patrimonio culturale e alla sensibilizzazione dei cittadini e dei visitatori della Città nei confronti della sua conservazione e trasmissione alle generazioni future; attività di miglioramento delle condizioni per l’utilizzazione e fruizione pubblica del patrimonio culturale, attraverso la realizzazione congiunta di progetti, eventi, incontri e attività espositive, anche con l’utilizzo di strumenti innovativi adeguati ad ampliare la platea dei fruitori e la qualità della fruizione; attività mirate all’ampliamento della fruizione di quel patrimonio culturale generalmente non accessibile; sviluppo di itinerari e percorsi di visita, promozione di aree di eccellenza e, in ultimo, cooperazione per realizzare percorsi di formazione per i volontari (soci TCI) e per operatori culturali sulle tematiche del volontariato culturale, della conservazione e della fruibilità del patrimonio culturale.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.