“Sinfonia d’Aspromonte”, sabato 26 agosto al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria

Sabato 26 agosto alle 21,evento targato Parco d’Aspromonte sulla terrazza del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria: Il concerto “Sinfonia d’Aspromonte” a cura dell’orchestra giovanile Fiati di Delianuova. L’evento rientra nell’ambito della convenzione siglata a luglio con l’Ente Parco, diretto da Giuseppe Bombino. Si tratta del secondo appuntamento dei quattro previsti per la programmazione estiva “Notti d’estate al MArRC”, cui seguirà il doppio appuntamento del 23 e 24 settembre prossimi nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio, alle quali aderisce anche il MiBact. «Non è la prima volta che il MArRC dà la possibilità a questi giovani musicisti calabresi di esibirsi al Museo: Già nei mesi scorsi ci sono stati degli eventi in sinergia con l’associazione “Nicola Spadaro”, diretta da Franco Palumbo- commenta il Direttore Carmelo Malacrino. Si rinnova questa tradizione, questa volta assieme al Parco Aspromonte, con l’intento comune di produrre cultura e consentire la crescita del territorio, soprattutto valorizzando le nostre eccellenze. In questi giorni il museo sta registrando grande interesse di pubblico, un risultato che premia le energie e l’impegno di tutto lo staff del MArRC». Sabato sarà l’occasione anche per la presentazione del componimento “Symphonia d’Aspromonte” di Girolamo Deraco, inno alla bellezza e all’unicità della montagna reggina. L’Orchestra, formazione musicale che rappresenta l’Aspromonte e la Calabria in Italia e nel Mondo, sarà diretta dal Maestro Gaetano Pisano. «I volti e i talenti di giovani artisti, orgoglio identitario- dichiara Giuseppe Bombino, presidente di Ente Parco- celebreranno quel totale senso di bellezza e d’armonia ricomposte nelle arti riunite. I suoni magistralmente rappresentano e mostrano la grazia e l’incanto, la purezza e l’innocenza della nostra Montagna d’Aspromonte, che viene narrata nel suo divenire, nei suoi battiti, nei silenzi e nei fruscii, nelle impetuosità e nel fascino della sua natura incontaminata». Sia oggi che sabato, dalle 20.00 il costo del biglietto sarà di 3 euro, comprensivi del concerto in terrazza. Con il contributo dei volontari del Touring Club – sezione di Reggio Calabria, sarà aperta l’area archeologica della necropoli ellenistica nei sotterranei del museo. Ingresso consentito fino alle 22.30, chiusura alle 23.00.