“Harmonia: Suoni e racconti dei Parchi” Festival di musica e cultura popolare

Con il progetto “Harmonia” il Parco Nazionale d’Aspromonte, assieme all’associazione culturale Archigramma, da tempo impegnata nella divulgazione, promozione e valorizzazione delle culture antiche in Calabria, realizzerà un Festival regionale di musica e cultura popolare dedicato alla valorizzazione del patrimonio artistico-musicale ed etnoantropologico dei “Maestri Suonatori e Danzatori” dei quattro Parchi Naturali della Calabria: Parchi Nazionali dell’Aspromonte, della Sila, del Pollino ed il Parco Regionale delle Serre.

Si tratta di una iniziativa sostenuta anche dalla Regione Calabria, che ha riconosciuto la proposta progettuale un evento innovativo di interesse regionale da valorizzare nell’ambito del sistema dei beni culturali e ambientali.

La rassegna musicale itinerante interesserà diversi luoghi del Parco d’Aspromonte, ma il suo “centro di gravità” sarà Cardeto, un territorio fortemente caratterizzato unitamente ad altri centri aspromontani da tali tradizioni musicali e dove ha sede una delle Associazioni più attive nel settore, “l’Associazione Zampognari”. La rassegna, più in particolare, prevede quattro appuntamenti il cui filo conduttore sarà la narrazione e l’ascolto dei “suoni dei Parchi”, riprodotto attraverso gli strumento arcaici, quali la lira greca, lo zufolo e la zampogna dei pastori. Gli eventi, curati dal Direttore artistico dell’evento, Sebastiano Battaglia, musicista di lunga esperienza ed appassionato ricercatore dei suoni antichi in Italia e nel Meridione, saranno un occasione per descrivere i quattro Parchi della Calabria, ciascuno caratterizzato da differenti sonorità e tecniche musicali. La rassegna consentirà di aprire nuove opportunità di scambio e condivisioni tra comunità culturali legate alla costruzione degli strumenti e del loro relativo utilizzo. La scelta dei quattro Parchi è dettata dalla forte vocazione alla musica, l’artigianalità locale e le tradizioni in genere, che favorisce la nascita di un “bacino culturale” in grado di diventare calamita di visitatori per i paesi dell’entroterra qualificando l’area come centro di promozione del turismo culturale-musicale in Calabria.

Di seguito il programma del primo evento (8 ottobre 2017 Gambarie d’Aspromonte):

Ore 09.30 – Apertura stand espositivo

Ore 15.30 – Saluto del prof. Giuseppe Bombino – Presidente Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

Ore 15.40 -  Presentazione del Parco Regionale delle Serre Ore 16.10 -  Presentazione del Gruppo Musicale “Parafonè”

Ore 16.20 – Concerto.