Parco dell’Aspromonte avvia analisi su Olmo plurisecolare di San Lorenzo

Hanno preso il via le attività di analisi dello stato di salute del plurisecolare Olmo di San Lorenzo. L’azione, voluta, ideata e finanziata dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, in recepimento di una istanza avanzata dall’Amministrazione Comunale, è finalizzata ad assicurare le più approfondite cure fitoiatriche all’esemplare, vero e proprio simbolo della Comunità, collocato al centro della Piazza del Borgo Montano.

I professionisti della società “Demetra” di Monza, specializzata nella cura degli alberi monumentali anche con tecniche dendro-chirurgiche, hanno individuato gli interventi prioritari da porre in essere nel tentativo di risolvere i problemi patologici che affliggono lo storico Olmo, esemplare di rilevante interesse botanico, avente caratteristiche pressoché uniche.

L’occasione sarà valorizzata anche per organizzare incontri tematici e scientifici con studenti e ricercatori del Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea nonché con l’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali del territorio, anche per integrare la programmata azione del Parco con un percorso didattico e formativo.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte

v.i.