Inquadramento geografico

 
Aspromonte Geopark si trova nel Sud d’Italia, nella parte finale peninsulare della Catena Appenninica, in un territorio che costituisce la porzione meridionale del cosiddetto Orogene (Arco) Calabro-Peloritano, sistema di grande interesse per la Geologia.

Il territorio di Aspromonte Geopark coincide con l’area attualmente occupata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Si estende per circa 65.000 ettari e comprende in toto o in parte i territori amministrativi di 37 comuni all’interno della Provincia di Reggio Calabria.

L’area proposta per “Aspromonte Geopark” si identifica con il Massiccio dell’Aspromonte (Horst), un acrocoro roccioso da corrugamento, con vetta nel Montalto (1956 m s.l.m.), limitato geograficamente ad Est dal Mar Ionio, a sud dallo Stretto di Messina e ad Ovest dal Mar Tirreno; il confine settentrionale si colloca in corrispondenza del Passo della Limina.

Dopo Montalto le cime più alte sono quelle del Monte Scorda, Monte Misafùmera, Monte Fistocchia, Serra Juncari, Serra Cerasìa e Puntone l’Albera.